METODO PER RIELABORAZIONE DEL LUTTO POST INTERRUZIONE GRAVIDANZA

METODO PER RIELABORAZIONE DEL LUTTO POST INTERRUZIONE GRAVIDANZA

“L’infermiera mi ha chiamato dicendo: lei è la mamma della piccola Anna vero? Ha parlato di mia figlia e mi sono davvero capita. Nessuno pronuncia il suo nome, nessuno lo vuole ricordare” Queste parole mi hanno colpita; una madre che vive un lutto perinatale vive uno spazio di dolore fulminante e profondo sia nel corpo che nel tempo. 

Anche se solo per qualche istante Lei è stata madre di una piccola creatura alla quale è importante dare un nome e riconoscere questo breve passaggio. 
Da qui nasce il METODO per interruzione spontanea, procurata o terapeutica di gravidanza. 

Ho ideato questa tecnica per sostenere le donne che affrontano questo passaggio nella loro vita e che non si sono mai concesse di esprimere il loro dolore. 

Spesso lo viviamo in solitudine, nascoste, schiacciate dalla vergogna e dalla paura che tutti lo scoprano e ci chiudiamo sempre di più in un silenzio che diventa un buco nero e questo dolore non finirà, fin quando non gli si darà lo spazio di ascolto e di manifestazione e quindi di rielaborazione di ciò che a tutti gli effetti è un LUTTO. 

Molto è fatto per la nascita e per l’informazione all’ INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA, ma poco per sostenere le donne che affrontano questo difficile passaggio. 

Il lutto non è quindi di per sé una malattia, ma se sottovalutato o non affrontato può “cronicizzarsi” e divenire fonte di grande sofferenza.
Durante questi incontri, accoglierò la Donna e assieme, passo dopo passo, avremo modo di mettere un seme nuovo di gioia nella propria vita, accogliendo la sofferenza e il suo messaggio, ma non precludendo la possibilità di tornare ad essere MADRE. Il percorso prevede un primo incontro gratuito anche telefonico, con la possibilità di poter essere accolti anche in coppia.

Up
d

Tina Massariello

Accompagno le donne affinché possano sostenere la loro salute intima e la loro fertilità in modo naturale